Ricetta Tonnarelli in crema di cavolfiore e parmigiano. di ilninotto

Tonnarelli in crema di cavolfiore e parmigiano.

Tonnarelli in crema di cavolfiore e parmigiano.

Tempo totale
35 minuti
Difficoltà
Facile
ricetta di

Introduzione

Piatto al risparmio perché per farlo non ho dovuto comprare nulla. Infatti, in frigo avevo un cavolfiore che andava consumato e 200 grammi di tonnarelli freschi ben conservati (avanzati da una precedente ricetta). Mi è mancato solo un poco di laidità perché non avevo né guanciale né ciccioli freschi. Molto cremosi e gustosi (Guardate quanto son belli ma soprattutto gustosi. Sfido chiunque a dire che non sono cremosi 😀).

Potrebbero piacerti anche...

Procedimento

STEP 1

Dopo aver pulito e lavato il cavolfiore, si taglia in ciuffi e si sbollenta per circa 4 minuti in acqua bollente.

STEP 2

In un tegame si versa l'olio, l'aglio, il peperoncino e la crosta di formaggio e si fa cuocere circa 3 minuti e poi si aggiunge il cavolfiore.

STEP 3

Si fa rosolare per 10 minuti aggiungendo se occorre qualche cucchiaio di acqua bollente e si aggiusta di sale. Quando è bello rosolato, si copre completamente con acqua bollente e si fa cuocere per circa 20/25 minuti a fiamma media in modo che si sciolga tutto il cavolfiore.

STEP 4

Quindi si versa la pasta nel tegame e si fa cuocere per 4 o 5 minuti essendo una pasta fresca. Si spegne il fuoco, si versa tutto il parmigiano grattugiato e si mescola facendo creare quella bella crema.

STEP 5

Infine, embè, si impiatta e si gusta.

Lo chef consiglia:
Peccato non aver avuto a disposizione un poco di guanciale o di ciccioli freschi o pancetta affumicata da far soffriggere insieme all'olio e l'aglio. Però, vi assicuro che il sapore è incredibile.
ilninotto

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

ilninotto
274 ricette

Il mio nome è un altro, ma tutti, dico tutti, mi chiamano Nino. Da qui l'alias il Ninotto 'o cuoco pazzo. Sono un pensionato che ama dilettarsi in cucina con ricette classiche e quasi sempre della tradizione campana, ma che ama soprattutto mangiare cose buone. Amo seguire trasmissioni di chef famosi da cui ho imparato tanti trucchetti (che Dio li benedica). Alcune ricette le prendo da programmi gastronomici in TV o su internet e le preparo a modo mio cercando di non alterararle troppo.

Presente in

©2024 Al.ta Cucina