Ricetta Spaghetti Garofalo alla mediterranea. di ilninotto

Spaghetti Garofalo alla mediterranea.

Spaghetti Garofalo alla mediterranea.

Tempo totale
35 minuti
Difficoltà
Facile
ricetta di

Introduzione

Ho preparato questo piatto con ciò che in frigo mi saltava agli occhi. Così ho preso una carota, mezza cipolla, 6 pomodorini freschi, prosciutto cotto e ricotta salata (che mi erano rimasti dopo alcune ricette), e prezzemolo. Poi ho preso qualche foglia di salvia e un pò di basilico dal nostro balcone e ho preparato degli splendidi SPAGHETTI Garofalo risottandoli nella padella del sugo.

Potrebbero piacerti anche...

Procedimento

STEP 1

Metto a bollire sul fuoco una pentola con acqua e una manciata di sale grosso (mi servirà per risottare la pasta nella padella del sugo).

STEP 2

Trito la cipolla e la faccio rosolare in padella col burro, olio e salvia per 10 minuti a fuoco basso aggiungendo un poco di acqua per non bruciare la cipolla. Aggiungo poi la carota a dadini e cuocio ancora 2 minuti e poi aggiungo il prosciutto, aggiusto di sale e di pepe e faccio cuocere 10 minuti a fuoco alto.

STEP 3

Verso i pomodori tagliati in due, mescolo bene e vado avanti con la cottura per 5 minuti. Verso gli spaghetti, aggiungo due mestoli di acqua bollente e cuocio la pasta direttamente nel sugo aggiungendone altra se occorre. Quindi, spengo il fuoco, aggiungo il prezzemolo, il basilico e la ricotta e faccio mantecare bene

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

ilninotto
284 ricette

Il mio nome è un altro, ma tutti, dico tutti, mi chiamano Nino. Da qui l'alias il Ninotto 'o cuoco pazzo. Sono un pensionato che ama dilettarsi in cucina con ricette classiche e quasi sempre della tradizione campana, ma che ama soprattutto mangiare cose buone. Ho tre vizietti culinari: amo contaminare e trasformare ricette classiche e farle a modo mio; tra dolce e salato prediligo sempre il salato e tra primi e secondi piatti amo i primi e in particolare la pasta. Chest è ...

Presente in

©2024 Al.ta Cucina