Ricetta Penne Sammaritane a modo mio di ilninotto

Penne Sammaritane a modo mio

Penne Sammaritane a modo mio

Difficoltà
Media
ricetta di

Introduzione

Sammaritane perché vivo a Santa Maria Capua Vetere, quindi sammaritano e a modo mio perché ho messo degli ingredienti che a me piacciono molto e sono facilissimi da trovare in qualsiasi supermercato. Per il resto...... E che vvu ddic affà.

Potrebbero piacerti anche...

Procedimento

STEP 1

Come sempre, mettiamo sul fuoco una pentola con circa 4 litri di acqua, portiamola ad ebollizione, saliamola e versiamo le penne facendo cuocere fino a 2 minuti prima della cottura indicata sulla confezione.

STEP 2

Intanto, tagliamo sottilmente la cipolla e versiamola in una padella insieme alla metà del burro e all'olio lasciando soffriggere qualche minuto. Aggiungiamo il prosciutto a dadini facendo rosolare ancora due o tre minuti, quindi sfumiamo con un bicchierino di gin.

STEP 3

Appena l'alcool è sfumato, aggiungiamo le mandorle (sia intere che tagliate a fettine) insieme ai pinoli facendoli tostare e poi cuocere ancora 5 minuti aggiungendo dell'acqua di cottura salando con due cucchiaini di sale dello zingaro (che altro non è che sale aromatizzato con spezie in polvere come salvia, rosmarino, pepe, alloro, aglio, prezzemolo, dragoncello e tutto tritato con un mixer.)

STEP 4

Infine prepariamo la fonduta versando in un pentolino il resto del burro, lo facciamo sciogliere, poi versiamo il latte, il gorgonzola e il parmigiano grattugiato e giriamo finché non diventi una bella cremina non troppo solida.

STEP 5

Scoliamo la pasta, versiamola nella padella, mescoliamo bene e finiamo di risottare aggiungendo dell'acqua di cottura. Infine versiamo la fonduta, mescoliamo e mantechiamo bene e, alla fine, impiattiamo. Buon Appetito.

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

ilninotto
277 ricette

Il mio nome è un altro, ma tutti, dico tutti, mi chiamano Nino. Da qui l'alias il Ninotto 'o cuoco pazzo. Sono un pensionato che ama dilettarsi in cucina con ricette classiche e quasi sempre della tradizione campana, ma che ama soprattutto mangiare cose buone. Ho tre vizietti culinari: amo contaminare e trasformare ricette classiche e farle a modo mio; tra dolce e salato prediligo sempre il salato e tra primi e secondi piatti amo i primi e in particolare la pasta. Chest è ...

©2024 Al.ta Cucina