Risotto fichi, noci e toma

Le prelibatezze estive stanno lasciando il posto ad alimenti più adatti a difenderci dal freddo piuttosto che dal sole, ma per fortuna c’è ancora spazio per gustare qualche bontà tipicamente estiva. E finché di fichi se ne trovano non esitiamo a farne scorta incessabile e realizzare molteplici leccornie dolci e salate! questa volta ho puntato su una prelibatezza salata 😋

4 porzioni
Per il brodo vegetale:
1
carota grande
1
costa di sedano
1
cipolla
1
pomodoro rosso
Per il risotto:
360 g
riso carnaroli
1
scalogno
q.b.
brodo vegetale
½ bicchiere
vino bianco
100 g
formaggio Toma
10
fichi
60 g
noci
1 noce
burro
q.b.
olio evo
Passaggio 1 di 7

Per il brodo. Preparate un brodo vegetale con carota, sedano, cipolla e pomodoro in due litri di acqua fredda. Fatelo bollire e lasciatelo cuocere per 2 ore. Poi spegnete il fuoco, lasciate riposare 20 minuti e filtrate.

Passaggio 2 di 7

Per il risotto. Fate soffriggere lo scalogno con un giro d'olio.

Passaggio 3 di 7

Tostate il riso qualche minuto, quindi bagnate con il vino e lasciate evaporare l'alcol.

Passaggio 4 di 7

Iniziate la cottura con un mestolo di brodo alla volta.

Passaggio 5 di 7

Sbucciare i fichi, tagliateli a pezzi (lasciandone 2 da parte per guarnire i piatti) e aggiungeteli a metà cottura.

Passaggio 6 di 7

Portate a cottura il riso aggiungendo man mano il brodo e, infine, lontano dal fuoco, mantecate con il formaggio Toma e una noce di burro.

Passaggio 7 di 7

Lasciate qualche minuto coperto, poi servite guarnendo i piatti gli spicchi di fico rimasti e le noci.

avatar-PFCA
user badgeuser badgeMaster of Ricette: il master of ricette è un utente che scrive sempre ricette gustosissime senza mai sbagliare una virgola.