emoji
Entra nella più grande community di amanti della cucina italiana.
emoji
Condividi le tue ricette: le migliori verranno condivise sui social di Al.ta Cucina!
emoji
Salva tutte le tue ricette preferite nel tuo profilo personale.
Entra nella Community!

Spaghettone al nero di seppia con quenelle di gamberi argentini

Spaghettone al nero di seppia con quenelle di gamberi argentini

1 porzioni
80 g
spaghettone
1
seppia fresca
3
gamberi argentini
q.b.
olio evo
q.b.
sale
q.b.
pepe
1
scorza di mezzo lime
1
spicchio d'aglio
Passaggio 1 di 6

Pulite la seppia facendo attenzione a non rompere le sacchette con il loro nero (Potete farvele pulire al vostro pescivendolo di fiducia).

Passaggio 2 di 6

Una volta pulite le seppie tagliatele a strisce sottili oppure se preferite a cubetti. Tagliate anche i gamberi argentini a cubetti e conditeli con olio sale, pepe, la scorza di mezzo lime e un po’ del suo succo.

Passaggio 3 di 6

In una padella fate scaldare l’olio e fate soffriggere uno spicchio d’aglio con le seppie tagliate in precedenza. Lasciate soffriggere per qualche secondo poi togliete l’aglio che ha fatto il suo lavoro, sfumate con un mestolo di acqua di cottura e lasciate cuocere con coperchio per circa 5/6 minuti.

Passaggio 4 di 6

Una volta trascorsi 5/6 minuti condite a piacere con sale e pepe. Nel frattempo Mettete il nero di seppia in una tazzina e amalgamate con un cucchiaino d’olio Evo e un goccio di acqua di cottura della pasta. A questo punto potete trasferire il nero nel Ragù di seppia.

Passaggio 5 di 6

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela due minuti prima del suo tempo di cottura. Terminate la cottura risottandola in padella con il sugo precedentemente fatto (Aiutatevi con un mestolo d’acqua di cottura che vi creerà la cremina).

Passaggio 6 di 6

Impiattate e terminate con la quenelle di gamberi (aiutatevi con due cucchiai) e un filo d’olio Evo.