Ricetta Spaghetti cacio, pepe e porcini di lomagnafoodblog

Spaghetti cacio, pepe e porcini

Spaghetti cacio, pepe e porcini

ricetta di

Introduzione

Cremosa, saporita e gustosa. I funghi porcini secchi sono abbastanza facili da trovare e con questo piatto non ne sprecherete neanche una goccia...

Potrebbero piacerti anche...

Ingredienti

  • spaghetti200 g

  • funghi porcini secchi30 g

  • pecorino romano grattugiato100 g

  • burro50 g

  • Aglio1 spicchio

  • maggiorana2

  • pepe neroq.b.

Procedimento

STEP 1

Mettete a bagno i funghi in un pentolino di acqua calda per circa 30 minuti. Scolateli e tagliateli a pezzi grossolani. Tenete da parte la loro acqua.

STEP 2

Tostate il pepe nero macinato in una padella, aggiungete il burro, l'aglio e la maggiorana e portate a ebollizione senza far bruciare il burro.

STEP 3

Tuffate gli spaghetti in acqua bollente e poco salata. Appena si saranno ammorbiditi, scolateli con una pinza e buttateli nella padella con il burro. Togliete l'aglio e la maggiorana e risottate usando l'acqua dei funghi che avrete portato a ebollizione. Se non dovesse bastare, finite la risottatura usando l'acqua di cottura della pasta. Gli ultimi 5 minuti aggiungete i porcini.

STEP 4

Nel frattempo mettete mezzo mestolo dell’acqua di cottura della pasta in una ciotola insieme al pecorino grattugiato e mescolate fino a formare un composto denso, quasi modellabile. Se è troppo liquido aggiungete del pecorino grattugiato, se invece è ancora granulare aggiungete pochissima acqua di cottura alla volta.

STEP 5

A cottura della pasta ultimata trasferitela in una ciotola in modo da far calare la temperatura, fatela riposare 1 minuto e aggiungete la "pasta" di pecorino. Mantecate fino ad avere una pasta cremosissima.

STEP 6

Impiattate senza lasciare neanche una goccia della crema che si sarà formata e godetevi il piatto!

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

lomagnafoodblog
102 ricette

Mejo faccia roscia che panza moscia! Tutti piatti fatti in casa da un marchigiano con 3 regole: ☝🏼sapore ✌🏼 colore 🤙🏼 semplicità