emoji
Entra nella più grande community di amanti della cucina italiana.
emoji
Condividi le tue ricette: le migliori verranno condivise sui social di Al.ta Cucina!
emoji
Salva tutte le tue ricette preferite nel tuo profilo personale.
Entra nella Community!
4 porzioni
2
seppie grandi da pulire
200 g
risa cannaroli
q.b.
bicchiere di vino bianco
q.b.
olio evo
q.b.
prezzemolo
q.b.
cipolla
q.b.
concentrato di pomodoro
q.b.
burro
q.b.
sale
q.b.
brodo di pesce o vegetale
Passaggio 1 di 4

Pulite le seppie e tagliatele a listarelle tenendo da parte le vescichette dell'inchiostro. Tritate finemente la cipolla e mettetela in pentola a pressione con 4 cucchiai d'olio, 30 g di burro.

Passaggio 2 di 4

Fate appassire la cipolla senza prendere colore quindi unite le seppie tagliate a listarelle, il vino e il concentrato di pomodoro precedentemente diluito con un goccio d'acqua calda. Salate e pepate a piacere

Passaggio 3 di 4

Chiudete la pentola a pressione e fate cuocere calcolando 10 minuti dal fischio.Togliete dal fuoco e scaricate completamente il vapore prima di aprire la pentola a pressione.

Passaggio 4 di 4

A questo punto procedete come per preparare un normale risotto facendo tostare il riso per qualche minuto nel sugo di seppie prima di procedere con la cottura, aggiungendo il brodo tutto in una volta, L'importante e che il volume del brodo sia il doppio di quello del riso (2 tazze d'acqua per ogni tazza di riso circa) il nero di seppia (veschichette) incoperchiate e far terminare la cottura a pressione (4 minuti dal fischio), una volta pronto prima di servire spolverate con del prezzemolo