Rigatoni al ragù napoletano

Cosa c'è di più bello la Domenica del sentire quel profumino che viene dalla cucina dove sta "pippiando" (cuocendo lentamente) il ragù fatto con carne trita, salsiccia, costine di maiale e braciole di manzo (involtini) e quant'altro.

4 porzioni
400 g
rigatoni
1 lt
passata di pomodoro
200 g
carne di manzo tritata
4
fettine di carne per fare le braciole
4
salsiccia
4
costine di maiale
2
cipolle
100 ml
olio evo
6 foglie
basilico
2
aglio
20 g
pinoli
1
ciuffetto prezzemolo
q.b.
sale
q.b.
pepe
q.b.
parmigiano grattugiato
Passaggio 1 di 6

Prepariamo le braciole battendo un poco le fettine di carne e in ognuna di esse mettiamo un poco di aglio tritato, alcuni pinoli, sale, pepe e prezzemolo. Arrotoliamole e chiudiamole con stuzzicadenti o con spago da da cucina.

Passaggio 2 di 6

Versiamo in un tegame alto e capiente l'olio, le cipolle tritate e facciamo imbiondire. Poi aggiungiamo la carne tritata, le costine, la salsiccia, le braciole, una manciata di sale, un pizzico di pepe e lasciamole in cottura per almeno 7 o 8 minuti.

Passaggio 3 di 6

Quindi versiamo nel tegame la passata di pomodoro e il basilico e cuociamo a fuoco alto fino al bollore.

Passaggio 4 di 6

Raggiunto il bollore, abbassiamo al minimo il fuoco, copriamo quasi totalmente e lasciamo "pippiare" (cuocere a fuoco lento) per circa due ore girando di tanto in tanto ed eventualmente aggiungere un poco di acqua se occorre.

Passaggio 5 di 6

Lessiamo la pasta in acqua salata e a cottura ultimata versiamola in una zuppiera e condiamo col sugo spolverizzando con una buona dose di parmigiano.

Passaggio 6 di 6

A questo punto possiamo impiattare e servire.