Ricetta Ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà. di giacomoarena28
Ricetta Ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà. di giacomoarena28

277

Primi

Ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà.

1h
Media

Ho preso la ricotta avanzata e dei funghi che avevo nel frigo, li ho usati per preparare questi ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà. Dopo aver fatto la pasta fresca con amore, l'ho farcita con questa deliziosa miscela. Poi, ho saltato i ravioloni in padella con burro e salvia, rendendoli deliziosamente gustosi, e li ho serviti con una crema di funghi sopra. Un mix perfetto di sapori e un modo saporito per evitare lo spreco alimentare.

Ho preso la ricotta avanzata e dei funghi che avevo nel frigo, li ho usati per preparare questi ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà. Dopo aver fatto la pasta fresca con amore, l'ho farcita con questa deliziosa miscela. Poi, ho saltato i ravioloni in padella con burro e salvia, rendendoli deliziosamente gustosi, e li ho serviti con una crema di funghi sopra. Un mix perfetto di sapori e un modo saporito per evitare lo spreco alimentare.

Ingredienti

4

Porzioni

Per la Pasta

sale

q.b.

olio

q.b.

Per il Ripieno

sale

q.b.

Per la Crema

funghi

q.b.

sale

q.b.

aglio

q.b.

latte

q.b.

Per la cottura

burro

q.b.

salvia

q.b.

Utente giacomoarena28
Come ho aggiunto nella preparazione, la scorza di limone potrebbe fare la differenza, provare per credere
- giacomoarena28

Passaggi

Istruzioni dettagliate per preparare: Ravioloni ripieni di ricotta, parmigiano e funghi Saclà.

1 di 5

Ho iniziato preparando la pasta fresca. In una ciotola, ho unito 200g di farina 00 e 200g di farina di grano duro. Successivamente, ho fatto un incavo al centro delle farine e ho aggiunto 4 uova, insieme a una generosa presa di sale e un filo d'olio. Con cura, ho cominciato a mescolare delicatamente le uova, incorporando gradualmente la farina fino a ottenere un impasto omogeneo. Dopo aver trasferito l'impasto su una superficie infarinata, l'ho impastato energicamente per circa 10 minuti, fino a ottenere una pasta liscia ed elastica. Ho quindi coperto l'impasto con una pellicola trasparente e l'ho lasciato riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

2 di 5

Successivamente, ho preparato il ripieno. In una ciotola, ho mescolato 350g di ricotta di pecora con una generosa quantità di Parmigiano grattugiato. Ho aggiunto i funghi Saclà precedentemente tritati finemente e ho regolato il sapore con sale e pepe nero a piacere, assicurandomi che il ripieno avesse un gusto equilibrato.

3 di 5

Per la crema, in una padella ho riscaldato un po' d'olio e ho aggiunto uno spicchio d'aglio intero, e del rosmarino. Successivamente, ho aggiunto i funghi tagliati a fettine e li ho fatti dorare. Dopo aver versato un po' di vino bianco nella padella e aver lasciato evaporare, ho regolato il sapore con sale e pepe nero.

4 di 5

Riducendo il fuoco, ho tolto l'aglio e le foglie di rosmarino, poi ho frullato il composto con un po' di latte fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Successivamente, ho passato il composto attraverso un setaccio per garantire una consistenza perfettamente vellutata.

5 di 5

Infine, ho montato i ravioloni in questo modo: ho steso la pasta fresca su una superficie infarinata, ho messo un cucchiaino di ripieno al centro di ogni cerchio di pasta e ho coperto ciascun raviolone con un altro cerchio di pasta. Ho premuto bene i bordi per sigillarli, assicurandomi che il ripieno fosse ben chiuso all'interno. Successivamente, ho cotto i ravioloni in abbondante acqua salata bollente fino a quando sono venuti a galla, circa 6 minuti. Dopo averli scolati, li ho passati in padella con burro e salvia per un tocco di sapore. Infine, ho impiattato i ravioloni e ho aggiunto una generosa grattugiata di parmigiano, una macinata di pepe nero e, nel dubbio, anche un po' di scorza di limone per una nota fresca e profumata. Buon appetito!

Commenti (0)

tags