Monster Cheesecake

Una cheesecake che ho creato per gli amanti di questa bevanda, un dolce energetico dal sapore esotico

1 porzioni
Per la base
80 g
biscotti secchi
50 g
burro fuso
10 g
cacao (facoltativo)
Per la farcia
200 ml
panna da montare
1 vasetto
yogurt bianco dolce
150 ml
monster ultra white (energy drink)
2
fogli di gelatina
Per il top gelee
200 ml
monster pipeline punch (energy drink)
2
fogli di gelatina
Passaggio 1 di 8

Preparare uno stampo di 16 cm di diametro, meglio se con una carta acetata per dolci lungo l'interno della tortiera.

Passaggio 2 di 8

Tritare grossolanamente o finemente (in base al gusto) i biscotti (e il cacao se si vuole una base scura e al cacao) e porli in una ciotola, ai quali aggiungeremo il burro fuso e mescoliamo fino a ottenere un impasto "farinoso" ma un po' più compatto

Passaggio 3 di 8

Disporre il tutto nello stampo alla base, compattando e schiacciando bene in modo da avere una base livellata alta circa 1 cm. porre in frigo per almeno mezz'ora

Passaggio 4 di 8

In un recipiente o con l'impastatrice montare la panna fino ad ottenere una crema densa ma non fissa. aggiungere yogurt e Monster (o altra bevanda agli agrumi). un altro giro di frusta per amalgamare bene.

Passaggio 5 di 8

Porre la gelatina 5 minuti in acqua per farla ammorbidire, in un pentolino scaldare un pochino della monster o meglio un pochino di latte (50 ml circa) e a fuoco spento sciogliervi dentro la gelatina. aggiungere quindi alla farcia e mescolare bene in modo da distribuirla in tutta la crema

Passaggio 6 di 8

Prendere lo stampo con la base dal frigo e aggiungervi questa crema facendo in modo che abbia una forma ugualmente livellata distribuita per tutta la tortiera. porre in frigo per 3 ore o in freezer per almeno 1 ora se si ha fretta.

Passaggio 7 di 8

Per fare la gelee, scaldare in un pentolino la monster pipeline (o bevanda ai frutti esotici) e una volta calda, lasciar intiepidire leggermente per sciogliervi i fogli di gelatina (sempre ammorbiditi e strizzati) lentamente ma mescolando bene. far raffreddare

Passaggio 8 di 8

Prendere la torta dopo le 3 ore in frigo e ormai solida e versarvi sopra (usando un cucchiaio per rallentare il flusso) il liquido appena preparato facendo attenzione che non rovini lo strato sottostante. porre in frigo per altre 3 ore o meglio tutta la notte.

avatar-D
user badgeuser badgeMaster of Ricette: il master of ricette è un utente che scrive sempre ricette gustosissime senza mai sbagliare una virgola.