Ricetta Il Pan dei Morti Lombardo di Ortensio

Il Pan dei Morti Lombardo

Il Pan dei Morti Lombardo

Tempo totale
40 minuti
Difficoltà
Facile
ricetta di

Introduzione

Tradizionalmente nasce in Lombardia, da consumare prevalentemente per la celebrazione dei defunti e Ognissanti, un biscotto molto ricco per i suoi ingredienti, cacao, fichi secchi, mandorle, spezie e vin santo, dai sapori forti, densi e molto golosi accompagnati da una tisana calda. Questa ricetta ha varie versioni, la mia è un mix di ciò che ho trovato in rete e nella tradizione di alcune zone della Lombardia.

Potrebbero piacerti anche...

Procedimento

STEP 1

Si comincia con l’idratare l’uvetta, poi frullare i 3 tipi di biscotti in un robot da cucina e mettere da parte.

STEP 2

Frullare insieme i fichi secchi, lo zucchero, la farina di mandorle e la farina di nocciole.

STEP 3

Nella ciotola della planetaria unire il tritato di biscotti, il composto di fichi e le farine di frutta secca, la farina ed impastare con la foglia.

STEP 4

Aggiungere il cacao, le spezie, il sale, il lievito e mescolare, infine il vin santo, gli albumi e l’uvetta strizzata ed impastare.

STEP 5

Compattare l’impasto sulla spianatoia, poi stenderlo tra due fogli di carta forno e conservare in frigo per una mezz'oretta.

STEP 6

Ritagliare il foglio di ostia delle dimensioni del taglia biscotti che verrà utilizzato per dar forma all’impasto, il mio ovale misura 7 cm x 5 cm, con un foglio di ostia di 30 cm x 21cm ricavo 16 ostie.

Immagine del passaggio 6 della ricetta Il Pan dei Morti Lombardo

STEP 7

Stendere la massa ad un’altezza di circa 1,5 cm e coppare i biscotti con il taglia biscotti ovale. Posizionare ogni biscotto sulla cialda di ostia, precedentemente tagliata della stessa forma ovale, adagiate su una placca coperta da carta forno e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Immagine del passaggio 7 della ricetta Il Pan dei Morti Lombardo

STEP 8

Sfornate i biscotti Pan dei Morti e cospargeteli, ancora caldi, con zucchero a velo. Se consumati il giorno dopo sono ancora più buoni.

Immagine del passaggio 8 della ricetta Il Pan dei Morti Lombardo

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

Ortensio
373 ricette

Nessun Amore è più sincero dell’Amore per il Cibo ( George Bernard Shaw )

©2024 Al.ta Cucina