Ricetta Torta Mimosa di marina3

Torta Mimosa

Torta Mimosa

Tempo totale
3 ore
Difficoltà
Media
ricetta di

Introduzione

Ok...va bene! Non è l'8 marzo ma me lo hanno chiesta lo stesso!! E chi l'ha detto che questa buonissima torta si deve fare solo per la festa della donna??  Adoro questa torta così soffice e meravigliosamente buona!!!

Potrebbero piacerti anche...

Ingredienti

10
    Per tutta la torta:
  • panna fresca da montare500 ml

  • dosi di PAN DI SPAGNA2 

  • dose di CREMA PASTICCERA1 

  • dose di BAGNA PER TORTE1 

  • zucchero a velo (per spolverare)q.b.

  • zucchero a velo20 g

    Per il pan di spagna
  • uova medio/grandi (210 g)4 

  • tuorli (754 

  • sale1 pizzico

  • zucchero210 g

  • )80 g

  • farina”00”90 g

  • fecola125 g

    Per crema pasticcera:
  • scorza di limone1 

  • stecca di vaniglia1 

  • latte500 ml

  • cannella in polvere (facoltativa)1 pizzico

  • sale1 pizzico

  • zucchero150 g

  • amido di mais (maizena)25 g

  • amido di riso20 g

  • burro30 g

    Per bagna alcoolica
  • Se volete potete togliere il liquore così avete una bagna analcolicaq.b.

  • zucchero130 g

  • acqua (1)130 g

  • acqua (2)70 g

  • liquoreq.b.

Procedimento

STEP 1

Pan di spagna:

STEP 2

Montare in planetaria, o con fruste elettriche le uova, i tuorli, lo zucchero e un pizzico di sale, per 5/10 minuti fino ad ottenere un composto molto spumoso.

STEP 3

Nel frattempo, in una terrina, setacciare farina e fecola.

STEP 4

Una volta che il composto di zucchero e uova sarà ben montato aggiungere a mano, poco alla volta, le farine precedentemente setacciate, mescolando delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso.

STEP 5

Versare l’impasto in una teglia ben imburrata del diametro di 26 cm. Cuocere in forno statico a 180° per 25/30 minuti. Prima di sfornare fare la prova cottura con uno stuzzicadenti.

STEP 6

Una volta cotto, estrarre dal forno, capovolgerlo sottosopra su una gratella e lasciare raffreddare.

STEP 7

Crema pasticcera:

STEP 8

Per la crema pasticcera:

STEP 9

Mettere a bollire il latte con in infusione un pizzico di sale, la scorza di limone, un pizzico di cannella in polvere e la vaniglia. Tagliare a metà orizzontalmente la vaniglia, prima di metterla in infusione, in modo da poterla aprire e ricavare i suoi semi profumati che andranno inseriti anch’essi nel latte.

STEP 10

Nel frattempo, in una ciotola, mescolare bene con una frusta i tuorli e lo zucchero fino a farli diventare leggermente spumosi.

STEP 11

Aggiungere entrambi gli amidi setacciati nel composto di zucchero e tuorlo e amalgamare il tutto fino a rendere omogeneo.

STEP 12

Quando il latte arriverà a bollore, filtrandolo, versarlo nel composto della ciotola (contenente uova, zucchero, amidi) e mescolare bene fino a sciogliere il tutto.

STEP 13

Versare quest’ultimo composto nuovamente in una pentola a fondo pesante e metterlo sul fuoco a fiamma media. Durante la cottura mescolare continuamente con una frusta e con un lecca pentole in modo da evitare che attacchi sul fondo e si formino grumi. Appena il composto inizierà a fare le prime bolle, se si dispone di un termometro precisamente a 85°, togliere la crema dal fuoco e versarla in una pirofila.

STEP 14

Dopo pochi minuti, quando la crema si sarà leggermente raffreddata (precisamente attorno ai 50°) aggiungere i cubetti di burro e mantecare fino a che esso si scioglierà incorporandosi alla crema.

STEP 15

Coprire la crema con la pellicola, adagiandola su di essa a contatto, per far si che non si crei una pellicina. Lasciare raffreddare la crema e spostarla in frigo fino ad almeno 3 ore prima di adoperarla.

STEP 16

Al momento dell’utilizzo, versare la crema in una ciotola, noterete che sarà bella densa, mescolare energeticamente con una frusta a mano (o anche con fruste elettriche) per farla tornare morbida, cremosa e pronta per l’utilizzo.

STEP 17

Procedimento bagna:

STEP 18

Far bollire l’acqua (1) con lo zucchero, togliere dal fuoco aggiungere l’acqua (2) e poi il liquore. La quantità del liquore varia anche in base alla sua gradazione. Sono consigliati liquori dolci adatti per torte. Lasciare raffreddare la bagna prima di utilizzarla. Questa dose dovrebbe essere abbastanza per preparare una torta del diametro di circa 24 cm. Dipende però anche da quanto assorbe la base. Se preparate una torta leggermente più grande o vi occorre più bagna preparate una dose e mezza. Per una bagna non alcolica, la stessa ricetta senza alcool.

STEP 19

Questo sciroppo può essere conservato tranquillamente in frigorifero per almeno 4/5 giorni.

STEP 20

Assemblaggio:

STEP 21

Per prima cosa preparare: 2 pan di spagna (uno da farcire e uno da cubettare), una dose di crema pasticcera e una dose di bagna per torte.

STEP 22

Prendere il primo pan di spagna, che sarà quello da farcire, e tagliare la crosticina in superficie, prestando attenzione a non fare troppo scarto.

STEP 23

Dopo aver levato la crosticina, capovolgere il pan di spagna sottosopra, e tagliarlo orizzontalmente in tre, ottenendo tutti i dischi dello stesso spessore.

STEP 24

In planetaria, o con le fruste elettriche, montare la panna con i 20 g di zucchero a velo.

STEP 25

Aggiungere alla dose di crema pasticcera, 80100 g della panna precedentemente montata, in modo da ottenere una crema chantilly, la restante panna montata verrà successivamente utilizzata per la farcitura e la glassatura della torta.

STEP 26

Scegliere quello che sarà il vostro piatto da portata (sceglierlo calcolando che attorno ci dovranno stare anche i cubetti). Posizionare su di esso il primo strato di pan di spagna e, con l’aiuto di un pennello, inumidirlo con la bagna per torte.

STEP 27

In una sac à poche, mettere parte della restante panna e creare un anello sul bordo del pan di spagna; esso aiuterà a tenere all’interno tutta la farcitura.

STEP 28

All’interno del bordo di panna, versare e livellare metà della crema chantilly.

STEP 29

Appoggiare il secondo disco di pan di spagna sopra la prima farcitura ed inumidire anch’esso con la bagna, sempre con l’aiuto di un pennello.

STEP 30

Rifare l’operazione di farcitura precedente, quindi procedere con il bordo di panna, poi la distribuzione della crema chantilly.

STEP 31

Appoggiare il terzo disco di pan di spagna sopra la seconda farcitura ed inumidire anch’esso con la bagna, sempre con l’aiuto di un pennello.

STEP 32

Con la sac à poche, distribuire sui lati, sullo spigolo e in superficie la panna e spatolarla.

STEP 33

Lavorare la panna, attorno a tutta la torta, con una spatola, fino a coprirla esteriormente con 23 mm di panna e ricreare perfettamente la forma della torta.

STEP 34

Prendete il secondo pan di spagna lasciato in disparte. Con un coltello a sega, pulire la base, la superficie e i bordi dalla crosticina marrone esterna, in modo da ottenere soltanto la parte interna gialla. Tagliare orizzontalmente fino ad ottenere due dischi di ugual misura. Tagliare a strisce e poi a cubetti.

STEP 35

Mettere i cubetti in un setaccio a maglie molto larghe o in uno scolapasta. Setacciare in modo da eliminare e dividere le briciole dai cubetti, in modo che le briciole ottenute tagliando i cubetti, non rovinino la torta esteticamente.

STEP 36

Con molta attenzione e delicatezza, attaccare i cubetti su tutta la torta, avendo cura di non lasciare buchi.

STEP 37

Spolverare leggermente la superficie con zucchero a velo.

STEP 38

Mettere la torta in frigo per almeno 23 ore prima di servire.

STEP 39

Come ben vedete io non ho messo l'ananas, voi potete metterlo a cubettini nella crema.

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

marina3
118 ricette

Salve sono Marina! Ho due grandi passioni, l'amore per la cucina e viaggiare per il mondo! Sono la titolare dell'Osteria Candolesi, dove sono anche alla guida della cucina. Da tre anni su Facebook ho una mia pagina blog "Deliziosamente Cucinando"e un gruppo di cucina "Quelli che adorano cucinare"

©2024 Al.ta Cucina