Ricetta Gnocchi di polenta al pesto di borragine, speck croccante e pinoli tostati di robertobabbilonia

Gnocchi di polenta al pesto di borragine, speck croccante e pinoli tostati

5.0Icona stella

Gnocchi di polenta al pesto di borragine, speck croccante e pinoli tostati

5.0
(1)

Introduzione

Sapore unico e colori pazzeschi...da provare assolutamente.

Potrebbero piacerti anche...

Ingredienti

    Per il condimento

Procedimento

STEP 1

Preparare in anticipo la polenta Valsugana quindi portare ad ebollizione l'acqua, salarla leggermente e cuocerla per il tempo indicato in confezione. A cottura spegnere il fuoco,

STEP 2

Stendere la polenta su un piano di lavoro e lasciarla raffreddare bene. In una ciotola schiacciare con uno schiacciapatate la polenta da fredda precedentemente tagliata a dadoni e poi schiacciare e aggiungere anche la ricotta.

STEP 3

Unire le uova e mescolare il tutto grossolanamente con le mani, quindi inserire circa due terzi della farina e il grana grattugiato. Salare, pepare, aggiustare di noce moscata grattugiata e continuare a lavorare velocemente l'impasto.

STEP 4

Formare dei cilindri di un paio di centimetri di diametro, aiutandosi con la farina rimasta a disposizione, quindi ritagliare degli gnocchi della grandezza desiderata.

STEP 5

Una volta pronti preparare la salsa, quindi portare ad ebollizione l'acqua per la pasta, salarla e calare le foglie di borragine precedentemente lavate. Scottarle per un paio di minuti poi scolarle e immergerle in una ciotola con acqua e ghiaccio.

STEP 6

Mettere in un bicchiere da pimer la metà dei pinoli a disposizione, un paio di cucchiai d'olio evo, il pecorino grattugiato, il parmigiano grattugiato, una macinata di pepe nero e la borragine scolata.

STEP 7

Frullare aiutandosi con poca acqua di cottura fino ad ottenere un pesto liscio e denso. Nel frattempo in un'ampia padella rendere croccante lo speck senza aggiungere olio e mantenendo la fiamma bassa.

STEP 8

Una volta pronto toglierlo dal fuoco e porlo ad asciugare su della carta assorbente. Riutilizzare la padella per tostare a secco i pinoli rimasti e tenerli da parte. Infine pulire gli spicchi d'aglio e farli soffriggere delicatamente in poco olio evo

STEP 9

Calare gli gnocchi e appena salgono in superficie passarli nel soffritto dopo aver tolto l'aglio. Unire un mestolo d'acqua di cottura, mantecare per un paio di minuti e spegnere la fiamma. Inserire il pesto di borragine e amalgamare gli gnocchi.

STEP 10

Impiattare, guarnire con lo speck croccante, i pinoli tostati e qualche fiore di borragine. Servire.

Vota la ricetta

5.0
1 voti
Vota questa ricetta

Domande e recensioni

robertobabbilonia
332 ricette

Mi chiamo Roberto e cucino per passione! Mi piace studiare e sperimentare nuovi sapori e nuovi accostamenti. Provate a uscire dagli schemi...vi stupirete!!

Presente in

©2024 Al.ta Cucina