Ricetta Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole di Ortensio

Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole

Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole

Tempo totale
2 ore
Difficoltà
Facile
ricetta di

Introduzione

Oggi unisco, con questa ricetta, due impasti molto versatili. Una frolla sablée e una pasta choux con craquelin di colore giallo, uniti in un unico dolce, farcita con una Crema Namelaka al cioccolato bianco con mascarpone e latte condensato, un cuore di pralinato alla nocciola (opzionale) per renderla più golosa.

Potrebbero piacerti anche...

Ingredienti

13

Procedimento

STEP 1

Per la Namelaka: Scaldare il latte e la panna, aggiungere la gelatina pre idratata e la vaniglia, versare sul cioccolato bianco in una ciotola e frullare con il minipimer, aggiungere il mascarpone, il latte condensato e frullare bene, poi in frigo coperta con pellicola alimentare per 12 ore.

STEP 2

Per il Craquelin: Mescolare lo zucchero e il burro, fino ad ottenere una consistenza omogenea. Unire il resto degli ingredienti e mescolate a formare un composto omogeneo. Mettere l'impasto tra due fogli di carta da forno, e con un mattarello stenderlo ad uno spessore di 2 mm. Riservare così com'è nel congelatore.

STEP 3

Per la Sablée: Mettere nella ciotola del robot da cucina la farina, la polvere di mandorle, lo zucchero a velo, un pizzico di sale e il burro. Impastare a velocità media, fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.

STEP 4

Successivamente, aggiungere l'uovo nella ciotola e continuare a mescolare, fino a quando non sarà completamente integrato e inizierà a formarsi una palla irregolare.

STEP 5

Versare l’impasto sulla spianatoia e formare un panetto. Con un mattarello stendere la pasta in modo uniforme, ad uno spessore di circa 3 mm tra due fogli di carta forno e mettere in frigo per almeno 1 ora.

STEP 6

Per la Pasta Choux: In una casseruola mettere acqua, latte, sale e burro. Far sciogliere il burro e portare a bollore. Quindi aggiungere tutta la farina in una volta, e mescolare energicamente, fino a quando tutto il liquido si sarà asciugato e si formerà un impasto che si staccherà dalle pareti della casseruola.

STEP 7

Mettere l'impasto nella ciotola della planetaria. Con la foglia, mescolare fino a quando l'impasto non si raffredda a circa 45/50°C. Quindi aggiungere le uova poco alla volta. Mescolare per altri 2 minuti, fino ad ottenere una consistenza omogenea e lucida.

STEP 8

Coprire la pasta choux con pellicola trasparente e conservare in frigorifero per circa due ore. Coppare la frolla sablée con un coppapasta da 6 cm di diametro e posizionarli su una placca coperta da carta forno.

STEP 9

Mettere la pasta choux in un sac à poche, munita di bocchetta di 2 cm di diametro. Posizionare uno spuntone di pasta choux al centro di ogni dischetto di frolla. Coppare dei dischetti da 6 cm di craquelin del diametro e posizionarlo sopra lo spuntone di pasta choux

Immagine del passaggio 9 della ricetta Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole

STEP 10

Con il forno precedentemente riscaldato, infornare il tutto per circa 30 minuti a 180°C. Raffreddare completamente gli Choux Mimosa su una griglia.

Immagine del passaggio 10 della ricetta Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole

STEP 11

Usando un sac à poche e una bocchetta fine, riempire dall’alto ogni choux con la crema quasi a metà, inserire un po' di pralinato di nocciole e finire riempiendo con altra crema. Decorare con un fiore di ostia commestibile.

Immagine del passaggio 11 della ricetta Tartelletta-Choux Mimosa con Crema Namelaka e Pralinato di Nocciole
Lo chef consiglia:
Una ricetta senza glutine con varie preparazioni, ma la maggior parte, per necessità o lunga conservazione, si possono fare con antecedenza ed assemblare per la cottura e farcitura
Ortensio

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

Ortensio
369 ricette

Nessun Amore è più sincero dell’Amore per il Cibo ( George Bernard Shaw )

Presente in

©2024 Al.ta Cucina