Ricetta Drip cake al cioccolato bianco di luciapanico77

Drip cake al cioccolato bianco

Drip cake al cioccolato bianco

Tempo totale
1 ora e 30 minuti
Difficoltà
Media
ricetta di

Introduzione

La drip cake cioccolato bianco e lamponi è un dolce veramente goloso, bello da vedere e ottimo da mangiare nel giorno di San Valentino. Una torta a strati farcita con una golosa crema al cioccolato bianco e mascarpone, confettura di lamponi e lamponi freschi. Decorata con una glassa al cioccolato bianco che cola sui lati della torta.

Potrebbero piacerti anche...

Procedimento

STEP 1

Preparazione della base Prepariamo per prima cosa la sponge cake. Utilizzando le fruste elettriche o la planetaria, montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso. Una volta che la crema di burro è pronta, aggiungete le uova, una alla volta e amalgamatele al composto. Ora unite la farina, la fecola e il lievito setacciati e mescolate fino ad amalgamare il tutto. Otterrete un composto morbido ma non liquido. Trasferite il composto, in due teglie a cerniera da 18 cm, foderate con carta forno, livellate il composto e cuocete in forno statico già caldo a 180°C per 30 minuti, fate comunque la prova dello stecchino. Sfornate, fate intiepidire, togliete dalla teglia e lasciate freddare completamente su una gratella, meglio se preparate la sponge il giorno prima, per evitare che si sbricioli quando la tagliate. Per la bagna In un pentolino versate l’acqua e lo zucchero di canna, mettete sul fuoco fino a che lo zucchero non sarà sciolto completamente poi, spegnete, aggiungete il succo di limone e lasciate freddare. Preparazione della crema al cioccolato bianco Quando la torta sarà fredda preparate la crema. In una pentola scaldate la panna poi, versate il cioccolato bianco tritato e, mescolate per fino a quando si scioglie completamente. Trasferite tutto in una ciotola coprite con pellicola e mettete in frigo per un paio d’ore. Passato il tempo di riposo lavorate in una ciotola il mascarpone con le fruste elettriche poi, unite la crema di panna e cioccolato bianco e montate il tutto per 2-3 minuti. Dovrete ottenere una crema montata morbida e non troppo compatta. Montaggio del dolce Ora che tutto è pronto montiamo il dolce. Prima di tutto, tagliate le basi in quattro dischi mettete la prima su un piatto da portata e bagnatela con la bagna al limone. Poi con la sac-à-poche mettete la crema al mascarpone lungo tutto il bordo del disco, poi spalmate la marmellata di mirtilli (70 g per disco) al centro di questo cerchio. Infine, ricoprite con la crema al mascarpone (200 g per strato) e livellate con una spatola. Inserite anche qualche lampone fresco a pezzettini e ripetete questa operazione con gli altri due dischi infine, chiudete con l’ultimo disco che bagnerete all’interno, cioè dalla parte che andrà sulla crema. Mettete in frigo per 60 minuti. Mescolate la crema rimasta con il colorante alimentare rosso fino a raggiungere il punto di rosa che vi piace di più e, passato il tempo di riposo, ricoprite tutto il dolce e rimettete in frigo per 30 minuti. Preparazione della colatura Scaldate la panna e sciogliete il cioccolato tritato finemente, fatela freddare per circa 10 minuti poi, con un cucchiaino create la colatura lungo i bordi del dolce, infine ricoprite anche la parte superiore con la stessa glassa e rimettete in frigo per 10 minuti. Decorazione del dolce Sulla parte superiore del dolce mettete i cioccolatini a forma di cuore, i lamponi freschi tagliati a metà, dei fiorellini di zucchero e sulla colatura dei cuoricini rossi di zucchero.

Lo chef consiglia:
1. Decorate la torta come più vi piace io ho utilizzato cioccolatini a forma di cuore, cuoricini rossi di zucchero, fiorellini di zucchero e lamponi freschi.
2. Bagnate ogni disco molto bene in modo che sia bello morbido al taglio
3, Non montate troppo la crema al cioccolato bianco perché altrimenti non riuscirete a stenderla.
4. Meglio preparare il dolce il giorno prima
luciapanico77

Vota la ricetta

Fai sentire la tua voce, chef!

Vota questa ricetta

Domande e recensioni

©2024 Al.ta Cucina