Cheesecake senza cottura alle more

Semplicissima cheesecake da realizzare, non necessita di cottura in forno! Caratterizzata dal sapore acidulo del limone e delle more, ma delicatissima al tempo stesso! Basta procurarvi delle buone more, preferibilmente di rovo in campagna, le più saporite, e il gioco è fatto!

1 porzioni
200 g
biscotti digestive
100 g
burro
200 g
philadelphia
150 g
yogurt bianco intero
200 g
panna fresca
120 g
zucchero
10 g
gelatina in fogli
1
scorza limone
1
fialetta aroma vaniglia
250 g
more di rovo
Passaggio 1 di 3

Prepariamo la base della nostra cheesecake sciogliendo in microonde oppure sul pentolino a fuoco basso il burro, tritiamo i biscotti digestive e misceliamo insieme. Versiamo nelle monoporzioni schiacciando bene con il dorso del cucchiaio. Poniamo in frigorifero a stabilizzare nel frattempo che prepariamo la crema della cheesecake alle more.

Passaggio 2 di 3

Prepariamo la crema montando insieme con le fruste elettriche il philadelphia, lo yogurt, la panna e lo zucchero. Mettiamo in ammollo la nostra gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti o finché morbida. Strizziamo bene e sciogliamo in qualche cucchiaio di panna calda. Uniamo alla crema cheesecake. Uniamo anche la scorza del limone e la fialetta di aroma alla vaniglia. Frulliamo le more finché otteniamo una purea, se desiderate passate al setaccio per togliere i semini. Dividiamo il composto di crema cheesecake in due ciotole e in una delle due uniamo la purea di more, mescoliamo bene.

Passaggio 3 di 3

Prendiamo i nostri bicchierini dal frigorifero ed uniamo prima la crema cheesecake alle more, diamo un leggero colpo per togliere eventuali bolle d’aria e poniamo in frigorifero per circa 30 minuti, finché stabilizzata. Uniamo anche la crema cheesecake bianca e riponiamo in frigorifero per un altra mezz’ora. Quando ben stabilizzata decoriamo con more fresche, fiori edibili e foglioline di menta.

avatar-CC
user badgeuser badgeMaster of Ricette: il master of ricette è un utente che scrive sempre ricette gustosissime senza mai sbagliare una virgola.